Il paese delle cicogne

Siamo partiti in tarda mattinata. Uno zaino con qualche panino, dell’acqua.

Siamo partiti in tarda mattinata.

Un’oretta di strada e ad un certo punto: eccole lì le cicogne. C’erano davvero!

La prima che abbiamo visto, ha destato in me gran stupore, neanche fossi ancora una bambina.

Eravamo in macchina. Ho rallentato, i ragazzi hanno tirato giù i finestrini per guardare meglio, ho chiesto a mio figlio di scattare una foto.

Lasciata la macchina abbiamo camminato nel parco.

Il percorso è breve. Tutto pulito. Qua e là alcuni osservatori su paludi e laghetti.

All’ingresso ci hanno dato in prestito un binocolo.

In questo modo guardare le cicogne era come vedere un film in 3D.

Sono a disposizione dei tavoli all’aperto, dove fermarsi per mangiare e diverso spazio verde per giocare. 

I ragazzi hanno trascorso una bella mezz’ora a lanciarsi il frisbee.

Se questo #chebelposto! vi ha incuriosito e volete passarci anche voi, ecco dove trovarlo:

Associazione centro Cicogne e Anatidi

12035 Racconigi (CN)

Via Stramiano, 30 

Una risposta a "Il paese delle cicogne"

  1. nonnAnna 18 marzo 2019 / 7:54

    Bellissima recensione che mi ha fatto sognare di essere sul posto,
    dove non ci sono ancora andata ma lo farò al più presto!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...