#IoRestoaCasa a Torino

Da qualche sera è il tricolore a vestire la Mole Antonelliana.

Ricordo che era già capitato in altre occasioni ma, oggi, la mia mente lo ha subito collegato al Coronavirus e alla situazione in cui siamo precipitati, impensabile fino a pochi mesi fa.

Mi sono chiesta: “A chi è dedicato il tricolore sulla Mole?”

Il mio primo pensiero è andato alle vittime del Coronavirus. Tutti i telegiornali snocciolano in modo inquietante i numeri: contagiati, guariti, morti.
Numero di tamponi, curva dei contagi, numero di positivi, letti occupati in terapia intensiva, percentuale di positivi a casa in quarantena.
Ma dietro a tutte queste sacrosante statistiche ci sono delle persone e le loro storie, tutte diverse e importanti.
Queste storie, per motivi di emergenza, sono state spesso raggruppate in un semplice numero: a loro è dedicato il tricolore sulla Mole.

Il mio secondo pensiero è andato a tutti quelli che lavorano 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana, con coraggio e dedizione, ignorando paura e stanchezza, per trainare il Paese fuori da questa emergenza.
Non credo ci siano parole per dire “grazie”: anche a loro è dedicato il tricolore sulla Mole.

E poi il mio pensiero è andato a tutti gli altri, alla grande massa di persone cui è stato chiesto semplicemente di stare a casa.

Alle persone che rimangono da sole nella propria abitazione, tenendo lontani i propri cari anche nei giorni di festa e limitando i contatti a telefonate o videochiamate.
A tutti quelli che continuano a studiare e a lavorare, ma rimanendo a casa.
A tutti quelli che non possono più lavorare.
A tutti quelli che seguono i propri bambini e ragazzi, che li aiutano a creare nuovi spazi fra le mura domestiche, li accompagnano nelle video lezioni e, in alcuni casi, imparano ad usare computer, internet e stampanti per aiutare i propri figli con i compiti.
A tutti quelli che provano a riorganizzare la propria vita per creare nuovi interessi, nuove abitudini, affinché questo periodo rimanga un insegnamento positivo per se stessi e a volte per i propri figli.
A tutti quelli che guardano con nostalgia la primavera che passa, rimanendo dietro alla finestra.
A tutti quelli che scacciano giornalmente paura, ansia, tristezza e abbracciano la speranza di tornare presto insieme a vivere nel mondo.
A tutti quelli che tranquilli e composti fanno la fila per fare la spesa.
A tutti quelli che sorridono dietro le mascherine.
A tutti quelli che, abituati a fare mille cose al giorno, accettano con dignità e pazienza il ruolo imposto loro dall’emergenza. Un ruolo semplice e allo stesso tempo complicato: non fare niente.
A tutte le persone meravigliose che, con fiducia, coraggio e un pelo di incoscienza, hanno affidato la propria vita ad altri, rimanendo semplicemente a casa.
Il tricolore sulla Mole è anche per tutti loro. E’ anche per me.

Dopo questa valanga di pensieri e parole, mi sono convinta che il tricolore sulla Mole sia per tutti i cittadini e le cittadine che stanno affrontando, in modi diversi, questo difficile percorso.
Proprio come tutte le bandiere appese ai balconi, i biglietti di auguri appiccicati ai vetri delle finestre, gli applausi e i concerti improvvisati, vuole semplicemente essere un augurio:

andrà tutto bene!

4 risposte a "#IoRestoaCasa a Torino"

  1. Bruna 13 aprile 2020 / 0:54

    E si … cara Barbara
    Il tricolore 🇮🇹 ci ricorda tutte le cose che hai indicato tu
    La sua immagine ci da forza e sostegno, ci ricorda di rispettare le regole e di essere solidali gli uni verso gli altri
    Facendo così
    ANDRÀ SICURAMENTE TUTTO BENE …

    Piace a 1 persona

Rispondi a Barbara Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...