Visita alla mostra di Leonardo da Vinci e ai Musei Reali di Torino

Domenica mattina sono stata a visitare la mostra di Leonardo da Vinci, Disegnare il futuro, ospitata nelle sale della Galleria Sabauda a Torino. Al termine del giro non ce l’ho proprio fatta ad uscire, senza concedermi prima un giro dei Musei Reali.

Leonardo da vinci, Disegnare il futuro

Leonardo da Vinci, grande inventore, artista e scienziato, è universalmente considerato il genio del Rinascimento. In occasione dei 500 anni dalla sua morte, i Musei Reali di Torino propongono una mostra che espone più di 50 opere che raccontano la ricerca tra scienza e arte di Leonardo, attraverso i suoi disegni e quelli di altri noti artisti del Rinascimento.

Mostra Leonardo da Vinci
Disegnare il futuro

La mostra ruota principalmente intorno a 13 importanti opere autografe, conservate nei Musei Reali di Torino, più il celebre Codice sul volo degli uccelli.

Fra tutte riporto 3 opere e lascio a te la scoperta delle altre.

Testa di fanciulla: è lo studio realizzato per la Vergine delle Rocce, un delicatissimo volto cui Leonardo riesce a dare vita con pochi tratti e un leggero chiaroscuro. Secondo gli esperti si tratta di uno dei massimi esempi di caratterizzazione psicologica e di animazione del soggetto ritratto. Sono rimasta a lungo ad osservare il ritratto della giovane, la sua postura spontanea, il suo sguardo diretto all’osservatore, ma velato dalle palpebre leggermente abbassate e il lieve sorriso appena accennato (caratteristico di Leonardo).

Testa di Fanciulla
Leonardo da Vinci

Celebre Ritratto del vecchio: è considerato l’autoritratto di Leonardo, un disegno straordinario caratterizzato dalla concentrazione dello sguardo, dalla piega amara della bocca e dai pochissimi tratti con cui riesce ad evocare le rughe. Mi affascina come il volto sembra comparire dal nulla, definito e contornato dalla barba e dai capelli ondulati. Ho appreso che non è chiaro se si sia davvero dell’autoritratto di Leonardo oppure un riconoscimento che l’artista ha voluto fare agli antichi filosofi.

Ritratto del vecchio
Leonardo da Vinci

Codice per il volo degli uccelli: manoscritto conservato presso la biblioteca reale di Torino. Si tratta di un piccolo quaderno in cui Leonardo aveva annotato e illustrato i suoi studi sul volo.

Palazzo Reale
Torino

Ora che sei qui concediti un’altra ora per visitare la Galleria Sabauda, l’Armeria Reale e il Palazzo Reale. E’ possibile acquistare un biglietto unico che comprende anche la mostra di Leonardo Da Vinci. Oppure puoi entrare gratuitamente in tutte le sale, se possiedi l’abbonamento dei Musei Piemonte.

Come ho già anticipato all’inizio, io ho deciso di proseguire la visita, pensando di fare solo un breve giro, perché “era già tardi”. Ma poi, davanti alla magnificenza degli allestimenti a Palazzo Reale, nelle ricostruzioni dell’Armeria Reale e ovviamente davanti alle magnifiche tele del Veronesi alla Galleria Sabauda, mi sono fermata a lungo dimentica del passare del tempo.

Galleria Sabauda

Uscendo dalla mostra di Leonardo da Vinci si può arrivare direttamente alla Galleria Sabauda, passando da una delle bellissime scalinate del palazzo.

Palazzo Reale
Torino

La Galleria Sabauda è suddivisa su quattro livelli di visita ed espone circa 500 opere di artisti piemontesi, italiani, olandesi, fiamminghi ed europei in un arco cronologico che va dal XIV al XX secolo.

Io, avendo poco tempo, ho scelto di girare tra le opere dei maestri italiani dal Trecento al Cinquecento. In ogni sala è stata sistemata una panca nel punto in cui il visitatore può sedersi per ammirare al meglio le opere che, in alcuni casi, occupano intere pareti. Io mi sono fermata soprattutto davanti alle opere di Paolo Veronese.

Cappella della Sindone

Lasciata la Galleria Sabauda, seguendo nei corridoi le indicazioni per “Palazzo Reale”, sono passata a visitare la Cappella della Sindone, cui si arriva direttamente dal Palazzo Reale.

Cappella della Sindone
Torino

La Cappella è stata voluta dalla famiglia Sabauda per contenere la Sindone, un telo di lino che riporta impressa l’immagine di un corpo, che i credenti identificano come quello di Gesù Cristo. Il progetto della cappella è di Guarino Guarini, grande protagonista del barocco europeo.

Il monumento venne danneggiato tra l’11 e il 12 aprile 1997 da un grande incendio; l’intervento di restauro è durato parecchi anni. I lavori sono terminati lo scorso anno e la Cappella è stata riaperta al pubblico ad ottobre.

Ho trascorso così tanto tempo con la testa rivolta in su, per ammirare la meravigliosa cupola, che alla fine avevo male al collo.

Armeria Reale

Lasciata la Cappella ho seguito le indicazioni per l’Armeria Reale procedendo per i magnifici corridoi del palazzo.

L’Armeria Reale conteneva inizialmente le armi di proprietà dei Savoia. Col tempo la collezione è stata arricchita con diversi acquisti, effettuati nel mercato degli antiquari.

La galleria mostra le armi e le armature “indossate” da cavalli e cavalieri. L’effetto è molto veritiero e, vi assicuro, piace molto anche ai bambini.

Palazzo Reale

Sala del trono
Palazzo Reale – Torino

In ultimo ho effettuato il giro del Palazzo Reale. Le sale, gli arredi, il mobilio e i tappeti sono meravigliosi. Mentre giravo mi sono accorta di porre attenzione al rumore che facevo, quasi che un passo troppo pesante potesse effettivamente disturbare la famiglia reale. Tra le altre, due stanze mi hanno colpito: la sala del trono e la sala da ballo.

E così ho girato per le spettacolari sale, passando da una sala all’altra, ammirando le magnifiche scale, affacciandomi a tutte le finestre per “rubare” degli scorci davvero inediti di Torino. Potete vedere qui di seguito uno di questi scatti.

Da una finestra della Galleria Sabauda
Torino

Ti consiglio di visitare i Musei Reali quando verrai a Torino, perché credo rilascino energia positiva. Uscendo dal Palazzo Reale, infatti, mi sono accorta che stavo sorridendo: ero talmente carica di magnificenza che mi sembrava di volare.

Se stai progettando di visitare Torino, potrebbero interessarti anche questi articoli:

22 risposte a "Visita alla mostra di Leonardo da Vinci e ai Musei Reali di Torino"

  1. Dany M 9 Mag 2019 / 12:57

    Presto o tardi dobbiamo andare a Torino ci manca ed è così vicina !

    "Mi piace"

  2. nonnAnna 9 Mag 2019 / 15:46

    Recensione bellissima e molto dettagliata che invoglia tutti a precipitarsi ad ammirare queste meraviglie!
    Decisamente Torino ha tante cose favolose da offrire e… non solo le golosità 😉

    Piace a 1 persona

    • Barbara 9 Mag 2019 / 23:37

      Grazie 🙂 Era qualche anno che non visitavo il Palazzo Reale e non ricordavo più quanto fosse magnifico!

      "Mi piace"

  3. raffigarofalo 9 Mag 2019 / 18:00

    Sono indecisa: non so se ho più voglia di vedere la mostra dedicata a Leonardo, o farmi un giro per Musei Reali. Certo bisognerebbe dedicarvici almeno una giornata, ho ragione?

    "Mi piace"

    • Barbara 9 Mag 2019 / 23:47

      Dipende ovviamente dal tempo che ognuno di noi vuole passare davanti alle immense tele della Galleria Sabauda, però mezza giornata è sufficiente per farsi una buona idea 🙂 Io ho optato per il giro completo…

      Piace a 1 persona

  4. Cassandra Testa 10 Mag 2019 / 21:58

    Sono da sempre affascinata dalle opere di Leonardo Da Vinci e cerco sempre di saperne di più. Questo museo mi piacerebbe davvero molto!

    Piace a 1 persona

    • Barbara 12 Mag 2019 / 16:28

      Allora questa è l’occasione giusta per un bel giro a Torino. Anche la stagione è quella giusta. Ciao.

      "Mi piace"

  5. anna di 11 Mag 2019 / 9:36

    Ho sempre amato tutto ciò che riguarda Leonardo da Vinci, fin da piccola, quindi ti ringrazio di averne parlato. Combinato poi con Torino, direi che è il mio articolo preferito. Rientrerei in Italia solo per passeggiare un po’ per i portici torinesi e rivedere le opere di Leonardo.

    Piace a 1 persona

    • Barbara 12 Mag 2019 / 16:36

      Passeggiare per i portici di Torino, gustandosi un ottimo gelato. Sì, è una bella immagine!
      Però, ho letto da poco quello che scrivi dei bellissimi parchi di Perth: anche quello è un gran modo di passeggiare 🙂 Ciao.

      "Mi piace"

  6. Sara Chandana 11 Mag 2019 / 17:46

    Sono cresciuta con il quadro che rappresenta l’autoritratto di Leonardo da Vinci che mi fissava da una parete di casa. O almeno, queta era la sensazione! Mi attraeva e inquietava al tempo stesso ma solo oggi tu mi hai fatto notare che il volto compare dal nulla. Non posso fare a meno di essere affascinata dalla figura di Leonardo da Vinci, mi sarebbe piaciuto visitare la mostra. Per ora sono stata a Vinci. Va bene lo stesso? 🙂

    "Mi piace"

    • Barbara 12 Mag 2019 / 16:25

      Secondo me, sì. Vinci è anche un bel comune della Toscana, ricco di vigneti: quindi è sicuramente un’esperienza significativa 🙂

      "Mi piace"

  7. Virginia 11 Mag 2019 / 22:17

    Leonardo da Vinci è un personaggio che mi affascina moltissimo, un vero genio! Vivendo in Piemonte, mi piacerebbe andare . visitare questa mostra. E poi, beh, Torino è bella davvero

    "Mi piace"

    • Barbara 12 Mag 2019 / 16:42

      Sì. Se riesci passa. Da torinese, se dovessi visitare Torino, sceglierei la primavera o l’autunno! Quindi….
      Ciao.

      "Mi piace"

  8. Flavia Licciardello 17 Mag 2019 / 21:46

    La cappella di Guarini è una meraviglia: l’avevo studiata in Storia dell’Arte e vederla dal vivo è stato incredibile. Ho amato anche passeggiare nel Palazzo Reale. Torino mi è piaciuta tantissimo!

    "Mi piace"

  9. Denise 16 giugno 2019 / 21:10

    Molto interessante, non sono ancora stata a Torino ma mi segno i tuoi consigli.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...